• Per poter procedere all'acquisto è necessario raggiungere un minimo di 40 EUR di spesa nel carrello.

Carrobbio – Il Guanciale

19,00 IVA inclusa

Peso: 0,500 Kg.

Sodo e venato di magro, Il Carrobbio – Guanciale Stagionato è un guanciale irripetibile ricavato dalla parte più tenera del maiale, dove il grasso del suino è migliore. Ottimo semplicemente gustato al naturale, affettato sottilmente e poi posto su fette di pane caldo, anche se dà il meglio di sè nei sughi della più squisita tradizione enogastronomica italiana come la carbonara o l’amatriciana.

PECULIARITÀ
Privo di derivati del latte
Senza glutine
Stagionatura minimo 3 mesi

INGREDIENTI:

Guanciale di suino italiano,  sale marino,  destrosio, spezie; antiossidante: ascorbato di sodio; conservanti: nitrato di potassio, nitrito di sodio

VALORI NUTRIZIONALI:

Valori medi Per 100 g
Energia 2271 kJ
549 kcal
Grassi  50,2 g
di cui acidi grassi saturi  18,57 g
Carboidrati 0,1 g
di cui zuccheri 0,1 g
Proteine 24,2 g
Sale (NaCl) 4,92 g

ISTRUZIONE PER IL CONSUMO E MODALITA’ DI CONSERVAZIONE:

Deve essere tagliato a fette sottili e consumato crudo o come base per sughi

Conservare in luogo fresco e asciutto

MARCHIO DI IDENTIFICAZIONE CE: IT 1039 L CE

COD: 11700 Categoria:

Descrizione

Il Carrobbio – Guanciale Stagionato della Linea Q+ nasce proprio dal detto antico che recita come “del maiale non si butta via niente”. Tantomeno la gota – aggiungeremmo a questo punto – che ha generato la nascita del gustosissimo guanciale.
Sodo e venato di magro, Il Carrobbio – Guanciale Stagionato è un guanciale irripetibile ricavato dalla parte più tenera del maiale, dove il grasso del suino è migliore. La prolungata stagionatura in cantina e la copertura superficiale con il pepe gli conferiscono un sapore speciale: dolce ma deciso, delicato ma con un raffinato retrogusto speziato, è ideale per caratterizzare piatti speciali, per scioglierlo col suo gusto delicato per arricchire pietanze calde o per essere gustato a crudo come antipasto con piadine, tigelle o pane caldo.

ABBINAMENTI: Il Carrobbio – Guanciale Stagionato può essere gustato al naturale, affettato sottilmente e poi posto su fette di pane caldo. La sua vera vocazione è però quella di finire nei sughi delle paste, soprattutto all’amatriciana e alla carbonara Per gli amanti dei gusti decisi il guanciale va scotennato ma non privato del pepe. Qualora si preferisca un gusto più delicato si consiglia di togliere lo strato superficiale di pepe.

PECULIARITÀ
Privo di derivati del latte
Senza glutine
Stagionatura minimo 3 mesi

Informazioni aggiuntive

Peso 0.500 kg